Roberta Mori

Diritti Lgbt, firmato il protocollo operativo

(Sala del Tricolore, 19 aprile) Il Comune di Reggio Emilia aderisce dal 2013 alla Rete RE.A.DY (pubbliche amministrazioni antidiscriminazioni determinate da orientamento sessuale e identità di genere) ed è impegnato nel favorire l’affermazione dei diritti civili e sociali e nel contrastare comportamenti che possono pregiudicare l’esercizio delle libertà fondamentali. In collaborazione con l’Associazione Arcigay Gioconda […]

Read the rest of this entry »

Diritti Lgbt. La discussione sugli emendamenti

(Bologna, 10 aprile) In commissione Parità e Diritti delle Persone abbiamo avviato l’esame dell’articolato del progetto di legge contro le violenze e discriminazioni determinate da orientamento sessuale o identità di genere con la discussione generale sugli emendamenti al testo base. 23 gli emendamenti presentati a mia firma come Relatrice (compreso il nuovo titolo), 2 quelli […]

Read the rest of this entry »

Lgbt, finalità e percorso del progetto di legge

(Bologna, 23 gennaio) In commissione Parità e Diritti delle Persone, presieduta dal collega Antonio Mumolo in considerazione del mio ruolo di Relatrice, ho illustrato il progetto di legge regionale di iniziativa popolare (vedi BURERT) “contro l’omotransnegatività e le violenze determinate dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere” presentato dai consigli comunali di Bologna, Parma, San Pietro […]

Read the rest of this entry »

Diritti invisibili base del cambiamento

(Festareggio, 7 settembre) Farsi carico dei diritti invisibili significa contrastare tutte le forme di emarginazione, da quelle economiche a quelle che investono l’identità di genere della persona. E il nostro impegno politico non può che fondarsi su questa base. Con la senatrice PD e fautrice della legge sulle Unioni Civili Monica Cirinnà, assieme all’assessora pari […]

Read the rest of this entry »