Roberta Mori

UDI, presidio di tutela e consapevolezza

Written By: robertamori - Dic• 04•17

(Ferrara) Due anni di consulenza legale e psicologica offerta a donne di ogni etnia e condizione, questo il tema dell’incontro promosso da UDI “Dalla conoscenza alla consapevolezza”, che la libreria Ibs+Libraccio ha ospitato. Durante l’incontro sono stati analizzati i dati emersi dalle consulenze, in particolare le forme di violenza, le necessità più frequenti in termini di accoglienza e di autonomia economica, le barriere culturali o di accesso a servizi pubblici. Ho portato i saluti istituzionali della Regione e anticipato la “clausola valutativa” della legge regionale 6/2014 per la parità e contro le discriminazioni di genere, vale a dire la verifica approfondita e a 360°, in sede di Commissione, della sua attuazione da parte di Giunta e Assemblea, un percorso che coinvolgendo anche soggetti esterni in audizione, svolgeremo nei primi due mesi del 2018.

Accanto a me in rappresentanza del Comune di Ferrara, l’assessore alle pari opportunità e vicesindaco Massimo Maisto, poi gli interventi della responsabile UDI Stefania Guglielmi, delle avvocate Maria Grazia Caravelli ed Eleonora Molinari, del Docente in studi umanistici di UNIFE Pierpaolo Pierucci. Nel complesso emerge un presidio di competenze preziose che si inserisce nella rete di centri e servizi territoriali a tutela delle donne in difficoltà, dove rispondere ai loro bisogni primari di ascolto, informazione, assistenza od orientamento significa prima di tutto contrastare l’emarginazione sociale e prevenire abusi o violenze di genere drammatiche.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Rispondi